Ambiente in Costituzione: a un passo da svolta storica

Ambiente in Costituzione: a un passo da svolta storica

Ambiente in Costituzione: a un passo da svolta storica 1280 720 Vincenzo Maurizio Santangelo

In Senato è stato approvato in seconda deliberazione e con la maggioranza superiore ai due terzi il nostro disegno di legge costituzionale che introduce il tema della tutela dell’ambiente in Costituzione. Si tratta di un principio che fino ad oggi era ricavabili solo indirettamente dalle norme costituzionali e che invece abbiamo ritenuto fosse necessario esplicitare in modo netto e chiaro.

La nuova norma, che sarà introdotta all’interno dell’articolo 9 della Costituzione, e quindi tra i principi fondamentali dell’ordinamento, prevede la tutela dell’ambiente, della biodiversità, degli ecosistemi anche nell’interesse delle future generazioni. Credo si tratti del più importante dei principi: le nostre politiche devono guardare al presente ma essere proiettate verso il futuro. E non può esserci futuro senza transizione ecologica e senza il pieno rispetto dell’ambiente che ci circonda.

Dopo il voto in Senato adesso manca solo il voto finale della Camera dei Deputati: l’Italia è a un passo da una svolta storica.

Share
Back to top