Dal Ministero massima attenzione per la riapertura dell’ambulatorio SASN di Trapani

Dal Ministero massima attenzione per la riapertura dell’ambulatorio SASN di Trapani

Dal Ministero massima attenzione per la riapertura dell’ambulatorio SASN di Trapani 1280 720 Vincenzo Maurizio Santangelo

A seguito della segnalazione inviata e dei continui contatti avuti con il Ministero e in particolare con il Sottosegretario Sileri – che ringrazio – ho avuto la conferma della massima attenzione che viene posta sulla vicenda, vista anche la rilevanza della problematica che si protrae ormai da qualche mese e che riguarda tutti i lavoratori marittimi trapanesi costretti a recarsi fino a Mazara del Vallo per fruire delle prestazioni ambulatoriali. In passato, le vecchie sedi sono state chiuse non per volontà dell’amministrazione, ma a causa di problematiche contrattuali riguardanti gli immobili appartenenti a privati.

Per ovviare a questi impedimenti è stata individuata una sede di proprietà dell’ASP che però necessitava di interventi di ristrutturazione. L’intervento edilizio è stato immediatamente avviato ed è proseguito anche a seguito dell’avvicendamento ai vertici dell’ASP con l’arrivo del Commissario Zappalà.

Il Ministero ritiene assolutamente fondamentale la riapertura della sede di Trapani e adesso si sta lavorando a pieno ritmo per giungere al più presto a questo risultato. Vorrei rassicurare tutti i lavoratori marittimi trapanesi sul fatto che sulla questione c’è la massima attenzione mia e del Sottosegretario Sileri. Sarà nostra cura monitorare il completamento dei lavori e dare ulteriore riscontro ai cittadini.

Share
Back to top