Depositata interrogazione parlamentare sulla diffusione di droghe tra i giovanissimi

Depositata interrogazione parlamentare sulla diffusione di droghe tra i giovanissimi

Depositata interrogazione parlamentare sulla diffusione di droghe tra i giovanissimi 1280 720 Vincenzo Maurizio Santangelo

Tra i gravi effetti provocati dalla pandemia che rischiamo di portarci dietro anche a seguito del ritorno alla normalità, vi è quello della diffusione e del consumo di droghe tra gli adolescenti.

Si tratta di un gravissimo fenomeno che colpisce migliaia di giovanissimi che già a partire dagli 11 anni iniziano a fare uso di sostanze stupefacenti anche pesanti come crack, cannabinoidi e acidi.

Il grido d’allarme lanciato da diverse associazioni del settore, tra cui SAMAN Sicilia, per mezzo del suo referente Gianni Di Malta, riguarda il contesto pandemico e post pandemico che ha visto un aumento esponenziale delle richieste di aiuto provenienti dalle famiglie.

Per tutti questi motivi ho deciso di sottoporre questa grave problematica al Governo depositando un’interrogazione per chiedere quali iniziative si intendono assumere per farvi fronte. In particolare sarebbe auspicabile l’istituzione di una task force a livello provinciale in grado di riunire tutti gli attori coinvolti: minori, famiglie, associazioni e Istituzioni. Ognuno faccia la propria parte.

Share
Back to top