Depositata un’interrogazione sul parco eolico offshore nelle Egadi

Depositata un’interrogazione sul parco eolico offshore nelle Egadi

Depositata un’interrogazione sul parco eolico offshore nelle Egadi 1920 1080 Vincenzo Maurizio Santangelo

Ho deciso di presentare un’interrogazione al Ministro della Transizione ecologica in merito al progetto presentato dalla società Renexia, volto a realizzare una grande piattaforma eolica offshore al largo delle coste di Trapani.

L’iter progettuale, depositato nel mese di novembre presso il Ministero, si trova ancora in una fase iniziale ma è già fondamentale disporre di dati approfonditi affinché tutti possano valutare con certezza l’effettivo impatto che questa grande opera è destinata ad avere sul nostro territorio.

Nell’interrogazione depositata ho sottolineato i possibili rischi che l’installazione di un impianto di tale portata potrebbe avere sul meraviglioso ecosistema delle Isole Egadi, sulle rotte navali e soprattutto sull’intera filiera ittica.

Siamo tutti concordi nel ritenere prioritario per il nostro Paese il percorso di transizione ecologica, ma è chiaro che ogni intervento, specialmente se di questa portata, debba tenere conto delle caratteristiche e delle vocazioni economiche del territorio su cui insiste. In alcuni casi dovrebbe essere evitata l’istallazione di grandi impianti preferendo invece una capillare distribuzione di impianti meno invasivi nell’intero territorio nazionale.

Vigileremo sull’iter progettuale di valutazione di questa opera che dovrà necessariamente tenere in considerazione le osservazioni e il punto di vista delle amministrazioni e le associazioni dei territori interessati.

Share
Back to top