In arrivo 1,150 miliardi per manutenzione straordinaria di ponti e viadotti

In arrivo 1,150 miliardi per manutenzione straordinaria di ponti e viadotti

In arrivo 1,150 miliardi per manutenzione straordinaria di ponti e viadotti 1920 1080 Vincenzo Maurizio Santangelo

Province e Città metropolitane avranno presto a disposizione 1,150 miliardi per il triennio 2021-2023 che potranno essere utilizzati per la manutenzione straordinaria di ponti e viadotti di loro competenza.

Le risorse potranno essere stanziate dopo l’intesa raggiunta tra il Ministero delle infrastrutture e la Conferenza Stato-Città e Autonomie locali sul decreto interministeriale di riparto delle somme stanziate dal decreto Agosto e ulteriormente incrementate con la Legge di bilancio per il 2021.

Anche questi provvedimenti portano la firma del Governo Conte e del MoVimento 5 Stelle. Lo abbiamo sempre detto, la messa in sicurezza, la manutenzione e il potenziamento delle infrastrutture già esistenti per noi rappresenta una assoluta priorità. Nuovi fondi significa anche nuovi cantieri e nuovo lavoro, in tutta Italia. La Sicilia, con 94,585 milioni sarà la regione meridionale con il maggior numero di investimenti.

Gli interventi ammessi vanno dalla demolizione e ricostruzione dell’opera al monitoraggio degli elementi strutturali, compreso adeguamento delle barriere di sicurezza, il rafforzamento dei piloni, altre misure antisismiche e contro il rischio idrogeologico. Entro pochi giorni il decreto sarà registrato dalla Corte dei Conti e poi pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Lavoriamo per continuare a mettere in sicurezza il nostro territorio e le aree del Mezzogiorno, ponendo sempre al primo posto i cittadini e lavoratori che potranno spostarsi con maggiore rapidità e sicurezza.

Share
Back to top