La mia settimana #120

La mia settimana #120

La mia settimana #120 1280 720 Vincenzo Maurizio Santangelo

Si chiude oggi un’altra impegnativa settimana di lavoro in Senato, la prima dal nostro insediamento nel nuovo direttivo del Gruppo del MoVimento 5 Stelle.

Lunedì il Presidente Conte è intervenuto in Aula per riferire sulle nuove misure di contrasto alla crescita dei contagi. Dalle parole del Presidente del Consiglio è scaturito un dibattito molto franco nel corso del quale tutte le forze politiche sono state chiamate al senso di responsabilità in questo momento difficile per il Paese e per tutti i cittadini.

Anche sulla base dell’orientamento emerso dal dibattito parlamentare, mercoledì è stato adottato un nuovo DPCM, in vigore da venerdì 6 novembre.

Un testo più complesso dei precedenti, che tiene conto della diversa situazione epidemiologica nelle varie aree del Paese. Si prevede una zona “gialla” in cui restano in vigore le misure restrittive previste finora, con l’aggiunta di qualche altra limitazione, come il divieto di circolazione dalle 22 alle 5 del mattino senza comprovate ragioni di salute, necessità o lavoro.

In base alla gravità dell’andamento della curva dei contagi è prevista poi l’istituzione di zone “arancioni” e zone “rosse” per le regioni più a rischio, connotate da misure via via più restrittive.

Nel corso della settimana abbiamo proseguito in Commissione l’esame del disegno di legge di conversione del decreto che proroga i termini dell’emergenza Covid-19. Manca solo il voto di alcuni emendamenti che concluderemo la prossima settimana, per poi esaminare il provvedimento anche in Aula.

In Commissione ci siamo occupati anche di altri importanti provvedimenti. È proseguito l’esame dei disegni di legge per istituire la giornata nazionale in memoria delle vittime di Covid-19 il 18 marzo di ogni anno e la Giornata nazionale del personale sanitario. Siamo anche stati impegnati nel seguito dell’esame del disegno di legge che introduce disposizioni in materia di statistiche in tema di violenza di genere.

Come annunciato dal Presidente Conte, già dalla prossima settimana, a distanza di soli nove giorni dall’adozione del decreto ristori, verranno accreditati alle imprese i primi contributi a fondo perduto. Inoltre in queste ore il Governo sta definendo i dettagli del decreto “Ristori bis”, con cui verranno indennizzate tutte le attività economiche che si trovano nelle zone a maggior rischio previste dall’ultimo Dpcm!

In chiusura, ho il piacere di condividere con voi una bella intervista rilasciata questa settimana a Telesud. Tanti i temi affrontati: abbiamo parlato del disegno di legge in tema di adozioni che ho presentato in Senato negli scorsi giorni, ma anche del lockdown e di tante tematiche territoriali. Ecco l’intervista integrale!

Share
Back to top