La mia settimana #141

La mia settimana #141

La mia settimana #141 960 540 Vincenzo Maurizio Santangelo

Siamo giunti oggi al termine di un’altra intensa settimana parlamentare.

In Aula nelle giornate di martedì e mercoledì abbiamo votato diversi atti di indirizzo al Governo riguardanti importanti argomenti, tra tutti quello sull’adozione di un nuovo Piano oncologico nazionale, sulla campagna vaccinale contro il coronavirus e sulla cittadinanza italiana a Patrick Zaki.

Con il primo, in particolare, si è previsto l’impegno del Governo ad approvare con urgenza un nuovo Piano oncologico nazionale che ponga al centro della programmazione le reti oncologiche regionali e la più vasta rete oncologica nazionale.

Riguardo alla campagna vaccinale abbiamo chiesto al Governo di migliorare il metodo di rilevazione dei dati sui contagi, implementando il piano vaccinale che deve essere come unico ordine di priorità i pazienti estremamente vulnerabili e sia uniforme in tutto il territorio nazionale. Un impegno è stato assunto anche nel senso di garantire le vaccinazioni a tutti coloro che si trovano fuori sede per motivi di studio, lavoro, presso la regione in cui si trovano temporaneamente domiciliati.

Di grande importanza anche l’ordine del giorno approvato per richiedere l’impegno del Governo ad adoperarsi al fine di ottenere la liberazione di Patrick Zaki, partendo proprio dalla immediata concessione della cittadinanza italiana. Un messaggio chiaro e significativo, una forte presa di posizione che schiera il nostro Paese nella dura e ferma battaglia contro ogni forma di violazione dei diritti umani e civili.

Le altre mozioni hanno invece riguardato la realizzazione di un piano strategico per la siderurgia, la celebrazione del 150° anniversario di Roma Capitale e la rimozione dell’embargo nei confronti di Cuba.

Martedì ho depositato un’interrogazione per sottoporre al governo il grave rallentamento subito dalle adozioni internazionali, chiedendo di attivarsi per velocizzare il relativo l’iter, partendo proprio dalle pratiche pendenti. I ritardi oggi interessano oltre 200 coppie in attesa di un ultimo adempimento burocratico necessario per coronare il sogno di allargare la propria famiglia.

In Commissione abbiamo avviato l’esame del decreto sul riordino dei Ministeri già approvato in prima lettura dalla Camera dei Deputati. Si tratta del provvedimento che ha istituito il nuovo Ministero della Transizione ecologica. Abbiamo poi proseguito l’esame sull’ultimo decreto Covid che ha prorogato le misure di contenimento attualmente vigenti fino al 30 di aprile intervenendo anche sulle modalità di svolgimento dei concorsi pubblici, tema sul quale stiamo valutando di intervenire con degli emendamenti.

Questa settimana è arrivata un’importante notizia per il Sud e per la Sicilia con la pubblicazione delle graduatorie definitive del Programma di Azione e Coesione PAC 2014/2020 che stanzia 250 milioni (14,7 per la Sicilia) per finanziare interventi di efficientamento energetico e mobilità sostenibile nelle aree portuali.

Tra i progetti che riceveranno i fondi c’è anche quello del Comune di Trapani, che otterrà i 2,6 milioni per la fornitura di bus a bassa emissione per il collegamento tra il porto e il parcheggio Egadi.

Il Presidente del Consiglio ha ufficializzato che nelle prossime settimane si procederà alle riaperture in sicurezza, ma intanto il Parlamento deve continuare a dare le risposte che tutti i cittadini aspettano. Proprio per questo, la prossima sarà una settimana molto importante. In Aula arriverà il Documento di economia e finanza, ma soprattutto dovremo votare il nuovo scostamento di bilancio di 40 miliardi di euro, necessario e urgente per mettere a disposizione del Governo nuove risorse per adottare misure straordinarie a sostegno di tutti i cittadini più in difficoltà a causa della crisi.

Share
Back to top