Parlamento, approvato in prima deliberazione ddl per riconoscere svantaggi insularità in Costituzione

Parlamento, approvato in prima deliberazione ddl per riconoscere svantaggi insularità in Costituzione

Parlamento, approvato in prima deliberazione ddl per riconoscere svantaggi insularità in Costituzione 1280 720 Vincenzo Maurizio Santangelo

È stato approvato anche dalla Camera dei Deputati in prima deliberazione il disegno di legge che introduce in Costituzione il principio della condizione di svantaggio causata dall’insularità.

Trattandosi di modifica costituzionale, sarà necessaria un’ulteriore deliberazione da parte di entrambe le Camere per la definitiva approvazione.

Sicilia, Sardegna, ma anche tutte le isole minori presentano istanze e necessità del tutto speciali rispetto al resto del Paese in terraferma. Primo tra tutti il tema dei collegamenti, ma anche le maggiori difficoltà in termini infrastrutturali. Un gap che richiede misure specifiche in grado di non lasciare indietro le comunità isolane, ma necessario anche per tutelare e valorizzare l’unicità di quei luoghi.

Con il riconoscimento di questo principio fondamentale nella nostra Carta Costituzionale, lo Stato sarà chiamato ad adottare misure specifiche e ulteriori per rimuovere gli ostacoli e garantire l’uguaglianza di tutti i cittadini.

Mi rende ancora più orgoglioso il fatto che si tratta di un disegno di legge di iniziativa popolare: segno che la democrazia diretta può e deve assumere un ruolo sempre più centrale in grado di indirizzare la politica e il Parlamento verso scelte migliorative dell’ordinamento.

Share
Back to top