Pronto soccorso Trapani: situazione insostenibile, intervenga il Governo

Pronto soccorso Trapani: situazione insostenibile, intervenga il Governo

Pronto soccorso Trapani: situazione insostenibile, intervenga il Governo 2048 1152 Vincenzo Maurizio Santangelo

La situazione del Pronto soccorso dell’Ospedale di Trapani è diventata insostenibile. Da diverso tempo, presso la struttura risulta operativo un solo medico per ciascun turno che ha una durata di 12 ore.

Mi chiedo come sia possibile lasciare un presidio di così vitale importanza a corto di personale, specialmente in un periodo dell’anno in cui in concomitanza con la stagione estiva il numero dei potenziali utenti si moltiplica.

Alcune testimonianze dirette dei pazienti malcapitati nella struttura fanno davvero rabbrividire. Criticità che mettono a serio rischio il diritto all’assistenza sanitaria, e in particolare a quella d’urgenza, per l’intera comunità trapanese.

Per questo motivo ho presentato un’interrogazione urgente al Ministro della Salute. Seppur nell’ambito di una materia che presenta una competenza concorrente tra Stato e Regioni, il Governo ha il dovere di intervenire laddove siano a rischio il rispetto dei diritti fondamentali che spettano a ciascun individuo.

A maggior ragione quando a presentare rilevanti criticità sono diversi reparti del nosocomio trapanese. Solo pochi giorni fa con un altro atto ispettivo ho denunciato la grave situazione del reparto di Cardiologia. Ovviamente non mi limiterò ad accendere i riflettori su queste problematiche, ma mi attiverò in tutte le sedi per la definitiva risoluzione delle stesse.

Share
Back to top