Vaccino, garantire somministrazione a studenti e lavoratori fragili fuori sede

Vaccino, garantire somministrazione a studenti e lavoratori fragili fuori sede

Vaccino, garantire somministrazione a studenti e lavoratori fragili fuori sede 1920 1080 Vincenzo Maurizio Santangelo

Abbiamo deciso di presentare un’interrogazione sia in parlamento che all’Assemblea Regionale Siciliana, per rimediare alle difficoltà incontrate da numerosi studenti universitari e lavoratori fuori sede, soggetti fragili, nella somministrazione del vaccino contro il Covid.

Ad oggi ci sono ancora alcune regioni che non prevedono la somministrazione per tali soggetti con fragilità, che sono così costretti a viaggiare per rientrare nella loro regione di residenza potersi vaccinare.

Non c’è alcuna ragione per cui un giovane siciliano fuori sede – ad esempio in Lombardia – per motivi di studio o di lavoro debba essere costretto ad affrontare un viaggio rischioso e dispendioso per potersi vaccinare.

È necessario trovare urgentemente un accordo tra le regioni per superare questo problema. Per questo, congiuntamente alla Deputata Roberta Alaimo e al Deputato Regionale Salvatore Siragusa, abbiamo predisposto un’interrogazione parlamentare alla Camera, una al Senato e un’altra anche all’Assemblea Regionale Siciliana.

Share
Back to top