Velocizzare iter assunzioni nei comuni per rispondere alle pratiche del Superbonus

Velocizzare iter assunzioni nei comuni per rispondere alle pratiche del Superbonus

Velocizzare iter assunzioni nei comuni per rispondere alle pratiche del Superbonus 1920 1080 Vincenzo Maurizio Santangelo

Ho presentato un’interrogazione al Ministro dello sviluppo economico per chiedere di accelerare l’iter di adozione del decreto di riparto di 10 milioni di euro ai comuni per l’assunzione di nuovo personale a tempo determinato necessario a rispondere ai maggiori adempimenti amministrativi richiesti dal Superbonus 110%.

Le risorse sono state stanziate con la Legge di bilancio per il 2021. Entro il mese di gennaio molte amministrazioni hanno avanzato l’apposita istanza e ad oggi restano ancora in attesa del decreto attuativo che assegni loro le somme stanziate. La legge non ha previsto un termine entro il quale adottare il decreto attuativo, ma i dati che emergono dal costante monitoraggio che confermano il grande successo riscosso dal Superbonus, ci impongono di mettere immediatamente a disposizione degli enti territoriali, in larga parte già sotto organico, ulteriore personale in grado di adempiere ai maggiori oneri di gestione connessi all’applicazione di questa rivoluzionaria misura voluta dal MoVimento 5 Stelle.

Le nuove assunzioni saranno finalizzate ad accelerare le pratiche connesse al Superbonus e al momento è limitata al solo 2021, ma il potenziamento della macchina amministrativa passa soprattutto attraverso un piano straordinario di assunzioni con particolare attenzione alle competenze tecniche e specialistiche. Anche in questa direzione dovranno andare gli investimenti previsti all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per gestire nel migliore dei modi i 209 miliardi del Recovery Fund ottenuti dal Governo Conte.

Share
Back to top